Più grandi

L'Italia è una delle più grandi economie del mondo. Sebbene il paese abbia una storia e un bagaglio culturale molto ricchi, al momento sta passando dei momenti non economicamente non facili. Nonostante i problemi di questo periodo, in quanto paese sviluppato l'Italia è la sede di molte società di livello mondiale. In questo articolo, facciamo una panoramica complessiva di alcune delle più grandi società italiane. Prima di scoprirle, vediamo alcuni fatti da considerare riguardanti l'Italia:

fin poste tele
  • L'Italia ha registrato una popolazione di oltre 61 milioni di persone nel 2012.
  • L'Italia è la 11esima economia più grande al mondo con un PIL di quasi 1.800 miliardi (dati del 2012).
  • La regione settentrionale del paese è altamente sviluppata e conta molte società industriali, mentre il Sud è meno sviluppato, basato ancora molto sull'agricoltura e più dipendente dagli aiuti governativi.
  • La disoccupazione è molto più alta nel sud rispetto al nord.
  • L'economia vede nella sua composizione molte piccole e medie imprese, spesso di tipo familiare.
  • L'Italia è membro del G-8 (attualmente G-7), il gruppo dei paesi maggiormente industrializzati.
  • I principali partner di scambio del paese sono Germania, Spagna, Regno Unito, Francia, Cina e Stati Uniti.
  • Al fine di identificare le più grandi società italiane in termini di fatturato, ho fatto riferimento alla lista pubblicata da Fortune 500 Global. Queste società sono elencate qui sotto con il loro numero nella classifica mondiale (rank), insieme al loro fatturato totale:
agip exor assis enel uni
Rank Paese Società Rank Globale Città Fatturato (Milioni di $)
1 ENI 17 Roma 153676
2 Gruppo EXOR 45 Torino 117297
3 Assicurazioni Generali 48 Trieste 112628
4 Enel 52 Roma 110560
5 Gruppo Unicredit 164 Milano 57213
6 Intesa Sanpaolo 193 Torino 49472
7 Telecom Italia 244 Milano 42070
8 Poste Italiane 361 Roma 30164
9 Finmeccanica 443 Roma 24849
    Gioco online, giochi da casinò: i dati relativi al primo semestre 2016 vedono le spese in crescita del 36% (209 milioni di euro). Tra gli operatori del settore, Lottomatica è in testa alla top ten. I dati relativi ai giochi da casinò nel primo semestre 2016 vedono la spesa in crescita . Infatti, le giocate al netto delle vincite si attestano a circa 209 milioni di euro, con un rialzo del 36% sullo stesso periodo dell'anno precedente, quando le spese si attestavano a circa 153 milioni. I mesi più caldi sono stati gennaio (+44% rispetto allo stesso mese nell'anno precedente) e giugno (+37% rispetto al precedente). Qui di seguito elenchiamo i primi dieci operatori nel mercato dei giochi da casinò, in cui Lottomatica occupa il primo posto in classifica in termini di variazioni percentuali:
LOTTOMATICA 11,75%
SISAL 8,71%
WILLIAM HILL 6,93%
POKERSTARS 6,33%
BWIN ITALIA 6,30%
EUROBET 6,06%
SNAI 5,63%
888 5,39%
GREENTUBE 3,44%
PADDY POWER 2,66%